Recupero pietre

Stampa

La nostra società è stata autorizzata dall'Agenzia per la Protenzione Ambiente della Provincia Autonoma di Trento, al recupero di pietre derivanti da demolizioni stradali (cubetti, ciottoli, binderi, lastre di porfido ecc). Tutti questi materiali usati e con residui di cemento, sabbia o asfalto, sono considerati rifiuti speciali e dovrebbero altrimenti essere conferiti in discariche autorizzate. Dal trattamento di questi "rifiuti" verranno recuperati elementi perfettamente posabili e di ottima qualità. Inoltre i cubetti deteriorati/rotti non utilizzabili, con un ciclo di lavorazione più lungo, verranno trasformati in ciottoli tondi. 
Con questo sistema, che è in fase di certificazione ambientale in collaborazione con l'Università di Trento, si andrà a recuperare quasi tutto il materiale scarificato, in quanto l'unico scarto che verrà prodotto è il limo di lavorazione, stimato in circa il 5% del trattato. La sabbia presente nei rifiuti verrà recuperata e sarà utilizzabile per i sottofondi di posa.

  cubetti rigenerati-cubetti usati